Riflessologia plantare

Riflessologia plantare, metodo On Zon Su
 
Il metodo On Zon Su è una vera e propria arte di massaggio del piede, come da traduzione. La sua storia scorre parallela a quella della Medicina Tradizionale Cinese, nata 6000 anni fa, in cui si curano uguali disturbi in modo diverso, mettendo al primo posto la singola persona.
È un massaggio per la salute, la prevenzione, il mantenimento ed il benessere.
Il principio è quello di aiutare l’energia custodita in ogni essere umano a circolare correttamente lungo i percorsi energetici del corpo.
Nell’arte di questo massaggio plantare, è fondamentale che chi pratica usi le sue mani con umiltà, cuore e amore. 
Il rapporto che si instaura tra chi pratica e chi riceve, e le reali necessità del ricevente, portano al risultato del trattamento, a prescindere dall’abilità dell’operatore.
Lo Spirito della Vita si esprime con gioia e felicità laddove c’è comunicazione tra due energie viventi. 
Poi, effettivamente 😉, abbiamo una serie di piacevoli effetti secondari del massaggio del piede:
  • Potenzia l’energia fisica e quella psichica.
  • Rinforza il sistema immunitario e agisce su tutte le funzioni dell’organismo.
  • Aiuta ad eliminare gonfiori, edemi e ritenzione idrica, rimuovendo i ristagni.
  • È utile nel drenaggio delle tossine.
  • Allevia i disagi da ciclo mestruale.
  • Placa ansia, agitazione, insonnia, bruxismo e cefalee.
  • Allevia i disturbi legati alla digestione.
  • Può dare risultati interessanti collegati a problematiche respiratorie, allergie, eczemi e tutti i problemi legati alla pelle.
  • Calma i dolori acuti e, con quelli dovuti a malattie croniche è complementare ai trattamenti medici, verso i quali ne incrementa l’efficacia, agendo sull’equilibrio fisiologico del paziente.
  • È utile per persone (grandi e piccini) stanche, svogliate e con difficoltà di concentrazione.
  • Aiuta ad affrontare i cambiamenti.
  • Invoglia a manifestare le proprie potenzialità ed incoraggia a prendere decisioni.
Per ottenere un effetto concreto e durevole, il ciclo di massaggi dovrebbe prevedere almeno 6 sedute, meglio ancora se 12, ciascuna a cadenza settimanale.
 
Non possono ricevere questo tipo di massaggio:
– le donne in stato di gravidanza nel primo trimestre o con gravidanza a rischio;
– persone affette da diabete con somministrazione di insulina;
– persone in cura per tumori (risulta però un buon accompagnamento in fin di vita ed un ottimo sostegno anche per i famigliari);
– persone che hanno recentemente subìto interventi chirurgici.
 
ADCED570-05E0-4BDF-A0CA-61EA0202B4BF

Info

Durata • 50 minuti

Costo • €60 Prezzo per pacchetto Euro 50 cad.

Operatrice Stefania