Massaggio Thailandese

Le origini di questo massaggio sono rintracciabili in India.
I monaci buddisti, durante i loro viaggi verso la Thailandia, Cambogia e Cina, portarono le loro conoscenze mediche e la medicina ayurvedica indiana, tra cui anche il massaggio.
Fu esercitato come pratica religiosa e meditativa ed insegnato esclusivamente nei monasteri fino agli anni ’50.
La Medicina Tradizionale Cinese e la filosofia yogica hanno influenzato profondamente la teoria e la pratica del massaggio thailandese.
Nel massaggio Thai, la cosa fondamentale è riequilibrare l’energia del corpo che scorre lungo i percorsi che i cinesi chiamano Meridiani, ed i thailandesi Sen.
 
Benefici, indicazioni e controindicazioni:
– Il Thai è molto utile per le persone stanche e stressate, rinvigorisce e produce profondo benessere psicofisico.
– È un’ottima ginnastica passiva, rende il corpo sciolto ed aiuta a mantenersi in forma, contribuendo alla flessibilità dei muscoli e delle articolazioni, e a rallentare l’invecchiamento del corpo.
– Allevia i dolori causati da una postura scorretta, quali torcicollo, schiena rigida, lombosciatalgia.
– Facilita l’eliminazione dei liquidi in eccesso, riequilibra la secrezione ghiandolare e stimola le funzioni degli organi interni.
– Aumenta la circolazione sanguigna, nutrendo e proteggendo i tessuti.
 
Non si possono effettuare le pressioni di questa disciplina su persone con vene varicose, ferite, ematomi e zone doloranti.
Si evita il massaggio anche a persone con malattie croniche o acute, disturbi al cuore, agli ipertesi, anziani e donne in gravidanza.
 
Info
Durata: 50 minuti 50€
                90 minuti 80€
Lotus_harmony-41

Info

Durata e Costo • 50 minuti Euro 50 – 90 minuti Euro 80

Operatrice Stefania